La donnalibera-The freewoman

La donnalibera-The freewoman

di Dora Marsden

"Ciò che a noi interessa è la Donnalibera - la sua persona, la psicologia, la filosofia, la morale che le sono proprie; gli aspetti economici e politici della sua condizione sono per noi secondari". Così scrive Dora Marsden (1882-1960) su The Freewoman, la rivista da lei fondata nel 1911 per diffondere i principi di un femminismo "nuovo" che, in polemica con il movimento suffragista, subordina l'emancipazione sociale e politica della donna alla sua liberazione spirituale. Protagonista della scena culturale londinese fra il 1910 e il 1920 e poi a lungo dimenticata, Dora Marsden diede vita a tre delle principali riviste del modernismo prebellico; a The Freewoman, infatti, seguirono The New Freewoman e The Egoist.

  • Editore: Liguori
  • Categorie: Società
  • Edizione: 2003
  • Collana: Angelica
  • Ean: 9788820736163
  • Pagine: VIII-348 p.
  • In Commercio Dal: 01/01/2003