Il consumAttore

Il consumAttore

di M. Romana Zorino

Il consumatore, come individuo, è ad un bivio: da un lato implodere rispecchiandosi narcisisticamente nelle merci, quale momento terminale della chiusura del sistema baudrillardiano, dall'altro lato diventare un consumatore faber che co-opera attivamente alla produzione diventando un committente. È interesse delle imprese che ciò avvenga per far corrispondere l'offerta alla domanda. Ma è anche interesse del consumatore gestire i significati degli oggetti e recuperare la relazione con l'Altro da sé. Al momento, l'incontro del produttore e del consumatore nella relazione di committenza può dare origine a delle forme di co-imprenditorialità, in prospettiva potrebbe rovesciare l'attuale relazione tra il circuito di produzione delle merci ed il circuito della riproduzione della vita a favore di quest'ultimo.